Home arrow Cultura arrow Teatro arrow Teatro, letture e musica nella rassegna Fortezza in Opera
Teatro, letture e musica nella rassegna Fortezza in Opera PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Bonatesta   
giovedì 02 marzo 2017
PROSSIMI APPUNTAMENTI dal 3 al 12 marzo 2017
 FORTEZZA IN OPERA (rassegna)
Ipogeo Bacile-Teatro Sotterraneo/Spongano
 
ImageTirata d'Attore
3 marzo 2017 - ore 20.30
UNA NESSUNA CENTOMILA
con Liliana Putino
di Vittorio Matteucci
consulenza artistica Marco Antonio Romano, Andrea Simonetti
voce fuori campo Vittorio Matteucci
Liliana è una donna abusata che perde il senso di sé, si sente nulla, impotente, inadeguata e non può fare a meno di sentirsi incredibilmente sola, o per meglio dire, isolata. Parla con gli unici amici che non possono giudicarla, che non la fanno sentire sbagliata: il suo peluche Spank e la sua bambola.  Ed è proprio questo senso di solitudine che alla fine la libera. A un certo punto del suo cammino di ‘consapevolezza’ riesce a liberare tutti i ricordi dolorosi, i cocci deposti in fondo al suo cervello. Comincia a non credere più alle cose che lui, il suo compagno Mario, le aveva fatto credere su di sé. Comincia a vedere quanto straordinaria, mozzafiato e bellissima sia la vita. La vita che ha sempre desiderato: essere un’attrice.
Lo spettacolo affronta il tema della ‘violenza di genere’. Tuttavia, il tema della violenza fisica e psicologica sulla donna è reso fruibile, per non creare nello spettatore una sensazione di eccessiva compressione emotiva che lo allontanerebbe. Quindi virtù dello spettacolo è quella di dosare e accostare senza essere imprudente, momenti molto seri a momenti di ironia e leggerezza.
biglietto € 7,00 posto unico 
 

 Teatro S
5 marzo 2017 - ore 19.00
SPICILEGIUM PASOLINI
Spigolature eretiche in omaggio a Pasolini
 Il 5 marzo di 95 anni fa nasceva a Bologna uno degli artisti e degli intellettuali più importanti del XX secolo. Con un'antologia di voci e suoni, tratta dalle principali raccolte poetiche di Pierpaolo Pasolini, si vuole rendere omaggio a un artista che ha lasciato pagine memorabili in diversi ambiti: nel teatro, nel cinema, nella letteratura. Un artista che ha denunciato problematiche sociali ancora molto attuali, precorrendo stili e linguaggi della contemporaneità.
Ingresso gratuito


ConcertAzioni
5 marzo 2017 - ore 20.00
SUNU in concerto
Anna Lucia Fracasso piano
Antonio Ramos basso e voce
Laye Bado Seck voce e percussioni
 SUNU nasce dall'incontro di tre musicisti di diverse culture che, dopo percorsi artistici in vari ambiti hanno sentito la necessità di esprimere a pieno il loro estro, creando questo progetto interculturale. Questo connubio culturale ha reso possibile una koinè tra l'Africa e il latin jazz, che attraverso composizioni originali, ci porta a un'esperienza unica, suggestiva ed intensa.
biglietto € 5,00 posto unico 
 
Teatro S
10 marzo 2017- ore 20.30
Témenos Recinti Teatrali
IL CIELO CAPOVOLTO
Viaggio nell'universo di Roberto Vecchioni
voce e chitarra Michele Cortese
voce recitante Marco Antonio Romano
 Viaggio musicale e letterario che Michele Cortese e Marco Antonio Romano propongono lungo la via sentimentale e ironica del grande cantautore milanese, Roberto Vecchioni; una selezione di brani noti e meno noti, a cui si alternano contributi letterari che vanno da Pessoa ad Archiloco, da Cerami a Dante Alighieri passando per il grande Vittorio Gassman. 
Si comincia e si finisce con Sogna, ragazzo, sogna!, il comandamento bonario del cantautore alle nuove generazioni.
biglietto  € 7,00 posto unico

Letture Sotterranee
12 marzo 2017 - ore 18.00
Da grande voglio fare il Meridione
di Matteo Greco
(Carta Canta Editore)
 Da grande voglio fare il Meridione è un’opera in cui la poesia intende rispondere alla sua missione originaria di essere parola della profondità e forma di comunicazione popolare. Così era del resto ai tempi dell’antica Grecia. Il Sud è figura e sfondo, protagonista e comparsa all’interno di un flusso poetico che alla quotidianità delle relazioni personali e al sociale dei fatti riportati nei telegiornali. Talvolta il Meridione smette di essere oggetto del discorso, per diventare punto di vista, soggetto narrante, terra incarnata nello sguardo di chi scrive. Seguendo tale direzione, il libro porta il lettore nel Mediterraneo degli approdi mancati da parte dei migranti, nell’ultima notte di Paolo Borsellino o davanti alla figura del vescovo Don Tonino Bello; ma il lettore è portato anche nel mistero dei rapporti affettivi, assiste all’abbraccio fra una nipote e una nonna, guarda il primo ritratto di famiglia dell’umanità, scarta una sorpresa davanti all’uscio di casa. E' un libro che parla a tutti, che riporta la poesia nelle piazze, dentro i bar, nella vita di ogni giorno, là dove può fare ancora tanto, per reinnescare in ognuno la modalità del vivere all’insegna del volere e del desiderio. Perché questo è in fondo il Sud: prima ancora che un luogo fisico è un posto dell’anima.
Davide Rondoni
ngresso gratuito
Dialoga con l'autore M. Domenica Muci
 

ConcertAzioni
12 marzo 2017 - ore 19.15
Ensemble Concentus
IN TABERNA
soprano Vania Palumbo 
viella  Pier Paolo Del Prete 
viola da gamba  Maurizio Ria 
arpa celtica Angela Cosi 
citola e chitarra spagnola Patrizia Sambati
percussioni Claudio Del Prete
 In una taverna, negli anni più bui del medioevo, in un luogo imprecisato del nostro continente, pellegrini, menestrelli, trovatori, zingari e cavalieri, in un'atmosfera goliardica e picaresca, si raccontano e tratteggiano, con musiche e canti, situazioni e personaggi tipici di un'epoca in cui sacro e profano si intrecciavano indissolubilmente. Le musiche sono tratte da antichi codici rinvenuti in Italia, Francia, Spagna, Germania.
 biglietto € 5,00 posto unico
_______________________________________
 
TEATRO ESSENZA 3° stagione teatrale 2016.17
Biblioteca M.Paiano/Vignacastrisi
 
11 marzo 2017 ore 20.45
NAPUL’È…PASSIONE
con Pino Ingrosso
tastiere Maurizio Mariano
cori e colori percussivi Daniela Guercia
 Le splendide melodie del '900 napoletano sono perle di bellezza che meritano di essere tramandate e soprattutto fatte conoscere ai più giovani che, a volte per distrazione o per timore di essere “fuori moda”, non ne conoscono l’esistenza. E pensiamo a Di Capua, Russo, Viviani, Di Giacomo, Bovio, Tosti, De Curtis, Eduardo, Murolo, Carosone solo per citarne alcuni.
Ma quando parliamo di '900 napoletano non possiamo  trascurare anche una Napoli contemporanea che ha visto venire alla luce altri grandi capolavori grazie alla sensibilità di compositori come Roberto De Simone, Pino Daniele, Enzo Avitabile, Carlo D’Angiò, anche qui solo per citarne alcuni.
“Napul’è…passione”, ideato da Pino Ingrosso, è un incontro virtuale dell’autore con alcuni di questi grandi compositori che gli raccontano, in quali circostanze e perché, sono venuti alla luce alcuni di questi meravigliosi capolavori ai quali, Pino Ingrosso rende omaggio concedendosi un tuffo in questo  ampio '900 napoletano.
 biglietto € 7,00 posto unico
Al termine degustazione di carne Or.Vi. con vini delle Cantine Menhir
________________________________________________________
 I biglietti per tutti gli spettacoli possono essere prenotati telefonicamente e acquistati presso il botteghino prima dello spettacolo.
 Info e prenotazioni:
Compagnia Salvatore Della Villa 327.9860420
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 FB Compagnia Salvatore Della Villa
FB Ipogeo Bacile - Teatro Sotterraneo
FB Bibliteca Maria Paiano
 
 

 
< Prec.   Pros. >
| Home | Cultura | Arte | Eventi nel Salento | Dove Dormire | Dove Mangiare | Habitat | Itinerari Turistici | Sport | Musica | Mappa Salento | Cerca | Link Utili |