Home arrow Cultura arrow Teatro arrow Ricordo di Salvatore Toma e Giornata Mondiale della Poesia
Ricordo di Salvatore Toma e Giornata Mondiale della Poesia PDF Stampa E-mail
Scritto da Stefano Bonatesta   
giovedì 16 marzo 2017
PROSSIMI APPUNTAMENTI dal 17 al 21 marzo 2017
 
FORTEZZA IN OPERA (rassegna)
Ipogeo Bacile-Teatro Sotterraneo/Spongano
 
 
ImageTeatro S- Ricordo di Salvatore Toma
17 marzo 2017- ore 20.30
CANZONIERE DELLA MORTE
concerto poetico su testi di Salvatore Toma
 Voce e Regia Salvatore Della Villa
Quartetto D’archi “Nuova Musica”
Violini Annalisa Monteduro  Flavio Caputo
Viola   Andrea Caputo
V.Cello Paolo Ferulli
Musiche Vito Cataldi, Giuseppe Gigante, Luigi Maci, Daniela Monteduro
Ricordare Salvatore Toma, a 30 anni dalla sua morte, è festeggiare il "piacere dell'intelligenza", quel piacere tipicamente salentino della creazione immediata, estrosa, ironica. La sua biografia non conta fatti eclatanti, ma atti poetici importanti… questo sì. I motivi della morte, del sogno e della natura sono certo ricorrenti, come rivelano le tre sezioni del Canzoniere della morte, ma c'è un elemento nella poesia di Toma in continuo fermento: il tratto farsesco e burlone che fa scivolare nel gioco la materia poetica e la vita.
 I versi poetici di Salvatore Toma, accompagnati dalla forza espressiva della musica scritta per l’occasione da Vito Cataldi, Giuseppe Gigante e Luigi Maci, docenti del Conservatorio 'Tito Schipa' di Lecce, e da Daniela Monteduro, docente presso il Conservatorio di Matera, saranno proposti in una lettura onirica densa di toni ambrati e nuove sfumature espressive, in una formazione di grande forza espressiva e di coinvolgente sentimento. Un’interpretazione del tutto originale della “musica” contenuta nei versi, attraverso la creazione di un percorso policromo ricco di suggestioni melodiche e timbriche alquanto nuove.
 biglietto  € 7,00 posto unico
 
Salvatore Toma nasce a Maglie nel Salento nel 1951, da una famiglia di fiorai. Frequenta il liceo classico, ma non prosegue gli studi, anche se coltiva da autodidatta le materie che più gli interessano: letteratura e ovviamente poesia. Pubblica (dal 1979 al 1983) sei raccolte di poesie, rispettivamente: Poesie, Ad esempio una vacanza, Poesie scelte, Un anno in sospeso, Ancora un anno e Forse ci siamo. La sua notorietà deriva dalla pubblicazione della raccolta di poesie Canzoniere della Morte (Einaudi 1999), a cura della filologa Maria Corti. Dopo la scomparsa della Corti, avvenuta nel 2002, la poesia di Toma rischiava di essere definitivamente dimenticata. Un folto gruppo di intellettuali meridionali promosse una raccolta di firme per chiedere la ristampa del volume al tempo esaurito, tentando anche di rilevare i diritti di autore per pubblicare il libro altrove. L’iniziativa provoca una vasta eco in tutta Italia e la casa editrice decide, di ristampare il Canzoniere.
 
Letture Sotterranee
21 marzo 2017 - ore 19.30 Giornata mondiale della poesia
POESIA IN AGGUATO
assalti e incursioni poetiche
“Sono nata il ventuno a primavera” (A. Merini)
21 marzo. È primavera.
 La penna del poeta presta veste nuova e assegna all'arioso nulla una dimora propria e un nome peculiare
(W. Shakespeare).
 In occasione della Giornata Mondiale della Poesia, nell'Ipogeo Bacile le incursioni poetiche di Maria Giulia Dell'Olio, Maria Abbondanza Marrocco, Pierluigi Mele, Stefano Minerva, Pina Petracca.
POESIA IN AGGUATO è una festa di primavera, un fiorire di versi, un assalto di voci, un'esplosione di colori poetici. 
FORTEZZA IN OPERA chiama all'arringa chi scrive abitualmente la poesia ma anche chi la coltiva, con discrezione, con qualche riserbo e forse suo malgrado. Orizzonti tematici si intrecceranno e si organizzeranno seguendo le nicchie e i corridoi dell'ipogeo.
Insomma, un raduno e una gioia di emozioni in rima, di confidenze, di ironie. A rompere il ghiaccio Pierluigi Mele, Maria Abbondanza Marrocco, Pina Petracca, Maria Giulia Dell'Olio, Stefano Minerva e poi tanti amici, per salutare la primavera tirando fino a tardi… con sotterranei agguati poetici. E la vox poetica di Salvatore Della Villa
Questo appuntamento è aperto a tutti, a chiunque voglia far dono delle proprie poesie, a chiunque voglia leggere le proprie poesie preferite, a chiunque voglia semplicemente condividere i propri pensieri in questa giornata dedicata alla poesia.
Ipogeo come agorà poetica. 
 Ingresso gratuito



 
LA MACCHINA ATTORIALE
Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore
diretto da Salvatore Della Villa
 Proseguono le attività de LA MACCHINA ATTORIALE Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore per il Teatro e il Cinema diretto da Salvatore Della Villa. Il centro di formazione propone un master di due giorni gratuito e aperto a tutti.
 18 e 19 marzo 2017 VOCE E COMUNICAZIONE
Master sulla Voce condotto da Elisabetta Tucci
Attrice, cantante, coach per attori, voice coach e  comunicazione
 - sabato 18 marzo ore 10-13 e 15-18 a Maglie presso il Centro Studio Etoile (Via A. Galati 1)
- domenica 19 marzo ore 10-13 e 15-18 a Lecce presso il Balletto di Lecce (Viale della Cavalleria 17)
  Il master è rivolto a tutti, soprattutto a chi della propria voce ne fa o ne voglia fare principale strumento di lavoro. Attori (la voce nella recitazione), Professionisti (il public speaking), Studenti (assertività), Insegnanti (l’uso corretto della timbrica e del diaframma), Guide turistiche (la voce in esterno), Persone con inflessione dialettale (correzione e corretta dizione), Timidezza ed il parlare in pubblico (il linguaggio analogico). La voce è il nostro principale biglietto da visita, evidenzia l’emozione, permette di acquisire maggiore assertività, permette di esprimere e far comprendere il nostro pensiero… ma prima di tutto ci insegna ad ascoltare con attenzione. Il master è diviso in 3 parti , teoria esercizi e pratica. Per chiunque abbia già del materiale sul quale lavorare a memoria o da leggere, monologo o scena, discorso, testo da leggere, qualcosa da dover memorizzare … è pregato di portarne 2 copie, una per il partecipante ed una per la coach.
Sono necessari: abbigliamento comodo, una bottiglietta d’acqua e materiale per prendere degli appunti.
 Partecipazione gratuita
Necessaria prenotazione al numero 327.9860420
Bio - ELISABETTA TUCCI
Formatasi in Italia presso l’ A.T.I.R.  Lazio diretto da A. Bassetti, in Inghilterra presso The Lee Strasberg’s  Studio a Londra diretto da Anna Strasberg, in Francia presso il Theatre du Hibou di J. Cortez. Ha lavorato in molti film per la televisione e per il cinema, sia italiani che stranieri, tra cui La Squadra, Distretto di Polizia, Lui&Lei, La Piovra; in teatro è stata diretta da Carlo Lizzani, Walter Manfrè, Nucci Ladogana. E' anche doppiatrice, cantante e voice coach presso il Feroli Regionale Srl.
 
I biglietti per tutti gli spettacoli possono essere prenotati telefonicamente e acquistati presso il botteghino prima dello spettacolo.
 Info e prenotazioni:
Compagnia Salvatore Della Villa 327.9860420
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
 FB Compagnia Salvatore Della Villa
FB Ipogeo Bacile - Teatro Sotterraneo
 


 
< Prec.   Pros. >
| Home | Cultura | Arte | Eventi nel Salento | Dove Dormire | Dove Mangiare | Habitat | Itinerari Turistici | Sport | Musica | Mappa Salento | Cerca | Link Utili |