Home arrow Cultura arrow Eventi vari arrow Iniziativa di «InventiamoEventi»/Michele D'Ignazio nel Salento con il suo «Tour della matita»
Iniziativa di «InventiamoEventi»/Michele D'Ignazio nel Salento con il suo «Tour della matita» PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Pascali   
venerdì 06 aprile 2018
Michele D'Ignazio 
 
Lo scrittore Michele D'Ignazio nel Salento con una tappa del suo «Tour della matita». Sarà l'Istituto Comprensivo di Neviano-Seclì ad ospitare da lunedì 9 a mercoledì 11 aprile il progetto siglato dall'Associazione culturale «InventiamoEventi» che prevede dei laboratori a cura dello scrittore e incentrati sul suo romanzo «Storia di una matita», pubblicato da Rizzoli, segnalato al Premio Letteratura ragazzi di Cento e finalista al Premio Biblioteche di Roma. D’Ignazio incontrerà gli alunni della scuola primaria di Neviano e Seclì e della scuola secondaria di primo grado di Neviano, ai quali parlerà anche degli altri suoi libri, «Pacunaimba. L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele», romanzo di formazione che si inserisce a pieno titolo nell’ambito della letteratura per ragazzi, ma che si potrebbe inserire in un genere molto più vasto ovvero la letteratura di viaggio. Un romanzo magico e visionario che intreccia poesia e comicità e regala il racconto di un viaggio straordinario da un sud Italia sospeso tra cielo e mare a un Brasile selvaggio e seducente. Il tema del viaggio è il nucleo attorno al quale ruotano le vicende della vita del protagonista e offre l’occasione per l’incontro con l’alterità, ciò che non si conosce e percepito come diverso (una lingua, una cultura, un popolo, un ambiente naturale...). e poi «Storia di una matita. A scuola», Una nuova avventura del buffo Lapo, per i tanti lettori che si sono appassionati a Storia di una matita, ma anche per tutti quelli che non lo conoscono ancora. Anche questi altri due libri sono editi da Rizzoli. Il laboratorio di D’Ignazio intende promuovere la pratica della lettura libera, stimolare alla conoscenza del mondo con uno sguardo particolare al Brasile, alla sua cultura, alla ricchezza degli elementi del paesaggio, approfondire la tematica legata all’esercizio della democrazia attraverso il diritto di voto, stimolare la riflessione sui concetti di identità e alterità, stimolare la curiosità sui processi di scrittura, revisione e pubblicazione di un libro, educare all’affettività attraverso l’analisi dei moti dell’animo del protagonista, riflettere e promuovere la pratica della «gentilezza», atteggiamento peculiare adottato dal protagonista nell’affrontare gli eventi. Invitato nelle scuole di tutta la penisola, D'Ignazio ha dato vita al «Tour della matita», in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce, giocando con l’arte e le parole e incoraggiandoli, con semplicità e partecipazione, a leggere, a scrivere e a disegnare. L'autore sarà poi protagonista di due incontri siglati anch'essi da «InventiamoEventi», il primo alla libreria «I volatori di Nardò» lunedì 9 alle 17 e l'altro martedì 10 all'aula polifunzionale di Parabita, sempre alle 17, in collaborazione con il Comitato Genitori. Durante questi due incontri, D'Ignazio parlerà anche dell'altro suo libro «Storia di una matita. A casa». Il progetto, si diceva, porta la firma di «InventiamoEventi», associazione culturale che vede impegnate Fiorella Mastria, Cinzia Panico e Cristina Sansone in attività di promozione di libri, incontri con l’autore e progetti mirati all’accrescimento culturale.
 
< Prec.   Pros. >
| Home | Cultura | Arte | Eventi nel Salento | Dove Dormire | Dove Mangiare | Habitat | Itinerari Turistici | Sport | Musica | Mappa Salento | Cerca | Link Utili |