23 Settembre 2018

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
chiostro dei teatini  Quando si viaggia si sta più attenti al mondo. E continuando la nostra passeggiata a Lecce, non di rado accade che un turista visiti parti della nostra città a noi addirittura sconosciute. E succede altrettanto spesso che proprio quelle zone finiscano per rimanere impresse indelebilmente nella sua memoria. Basti pensare al Conservatorio di Sant’Anna, attiguo alla chiesa dedicata alla Santa, uno dei mirabili episodi architettonici eretti dalla volontà di privati, il quale in passato accoglieva nobili donne leccesi che desideravano ritirarsi a vita privata. In questo luogo, attraverso la «ruota degli infanti», molte erano le donne che lasciavano alle cure delle suore i figli che non desideravano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Maglie giardino  Nel cuore del Salento, ad una trentina di chilometri dal capoluogo, è situata Maglie. Fascino della storia e una grande operosità caratterizzano questo centro, tra i più importanti e popolati del Salento leccese. Tra le sue architetture religiose vi è il Duomo, principale chiesa della città, il quale sorge sul luogo di due precedenti edifici risalenti al XVI secolo; la Chiesa della Madonna delle Grazie, caratteristica per lo stile barocco e la facciata

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Basilica di Santa Caterina d'Alessandria7. Galatina Nell’entroterra salentino, a pochi chilometri dal capoluogo, sorge una delle città più caratteristiche di questa terra: Galatina. Tra le architetture religiose degne di nota vi sono: la basilica di Santa Caterina d’Alessandria, considerato uno dei più importanti monumenti dell’arte romanica e gotica italiana; la chiesa madre dei Santi Pietro e Paolo, celebre per gli affreschi della volta raffiguranti episodi della vita di San Pietro come La

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
palazzo del comune di Nardò  Nella parte occidentale del Salento, a metà tra la terra e il mare, sorge Nardò, per secoli importante centro bizantino che dal 1497, sotto la famiglia ducale degli Acquaviva, divenne il principale centro culturale del Salento, sede di Università e Accademie. Il centro storico della città vanta una straordinaria ricchezza di palazzi, chiese e cappelle. Tra le architetture degne di nota da menzionare è innanzitutto la Basilica di Santa Maria Assunta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
castello di Gallipoli6. Gallipoli     Un viaggio nella «città bella», tra il fascino dell’arte e la malia del mare. Meta di milioni di turisti, oggi Gallipoli è la tappa preferita dai giovani, che ogni anno si riversano sulle sue spiagge e nelle sue discoteche in cerca di divertimento. Ma Gallipoli non è soltanto questo. Basti pensare al fascino del suo centro storico, dove sarà facile perdersi tra locali, corti, chiese e stradine caratteristiche. Una delle

© 2018 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok