26 Marzo 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
NCC-GiorgioMarti-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Strutture oggi silenti, architetture diventate invisibili, ma una volta quando l’orologio da taschino o quello da polso non esisteva o era la prerogativa di pochi, il rintocco ogni quarto d’ora era l’indispensabile avviso dello scorrere del tempo. Un suono conosciuto a tutti scandiva la giornata, né era difficile seguire all’avvicendarsi delle ore perché non mi riferisco alle rumorose realtà urbane odierne, ma immaginate ad un’epoca ben più lontana quando gli unici rumori erano il vociare umano. Il rintocco era udito ovunque, anche se non era visibile da dove provenisse. Le torri degli orologi sono oggi realtà dimenticate, in molti casi abbandonate al proprio destino di una

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
...Tutta splendida, e nobile oltre modo, si per la maniera di generosi, e magnanimi Cittadini come anche per la varietà di ricchi, e belli ornamenti, che in ciascuna parte contiene. Vien cinta di ogni intorno di belle, e rilevate mura, benché queste siano poco necessarie alla grandezza de gli animi Leccesi, i quali assai volentieri mettono ogni occasione di difesa, solo nella virtù del corpo. La circondano fuori fossati mediocremente profondi, né vi mancano ripari di

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Coniato con nome di un territorio, usato per individuare univocamente tradizione, usi e costumi, il termine salentinità da tempo vuole essere ascritto anche al mondo dell’architettura per indicare elementi distintivi della nostra terra. Una volta un mio collega architetto non conterraneo mi chiese di spiegargli cosa fosse per me la salentinità e come l’avrei voluta esprimere nei miei progetti. Secondo voi esiste un elemento che sia più salentino di un altro? La

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La stampa ha titolato un suo articolo di qualche giorno fa “è in Salento la vacanza perfetta” aggiungendo che le parole chiave sono “mare, cordialità, enogastronomia, ospitalità, barocco, olio, musica, uliveti, tradizioni”, ma non tutti sanno che il fermento per la promozione del nostro territorio è a Martignano.   Sono stata invitata dall’organizzazione di Salento Griko per visitare la loro sede che con le loro attività

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Case basse che si susseguono ininterrottamente con la stessa scansione, qui è il luogo dove la pietra si colora dello stessa tonalità del sole, qui le piccole case sono adornate da cornici, lesene e marcapiani. Qui le strutture architettoniche sono costituite dal rincorrersi di volte a stella che si richiudono intono a cortili. Qui la pietra è scavata dal tempo o dalle mani sapienti da scalpellini. Nelle campagne i muri a secco che corrono su strade vicinali sono

NCC-GiorgioMarti
Banner Promozionale - Right
Banner promozionale - Bottom
© 2019 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok