25 Marzo 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
NCC-GiorgioMarti-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Un pareggio indolore, meritato e sofferto tra le mura amiche contro il Perugia, dimostratasi squadra di rango, compatta, organizzata, se pur con un taglio fortemente giovanile. Risultati da accettare a testa alta, stante la supremazia dei Grifoni che particolarmente nella ripresa hanno devastato il Lecce almeno sino alla porta di Vigorito. Se poi Verre, Vedo, Bordin, e Melchiorre si sono resi evanescenti a contatto del guardiano giallorosso, sono affari di Nesta e della sua truppa. Di certo il Lecce è stato sotto tono con rilevanti annotazioni tattiche, di adattamento alla gara, di rendimento generale, di scelte del mister, diverse da quelle delle ultime due gare. Il palleggio centrale, gli affondi di fascia, le opportunità di rete

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L'andatura del Lecce è quella di una squadra leader destinata a scavalcare il muro della serie B. Vince a prescindere da prestazioni anche opache, ma comunque valide a dettare legge su tutti i campi cadetti. A pagarne le conseguenze questa volta è il Carpi di Castori, rientrato in panca con l'intento di rivitalizzare gli emiliani, per certi versi in stato comatoso. La sua quadra è apparsa robusta ed aggressiva, ma poco manovriera e soprattutto inconcludente nello specchio della porta di

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
I segnali importanti di un'annata favorevole si desumono anche da incontri non giocati al meglio delle condizioni psico-tattiche ma comunque portati a buon fine La Cremonese è stata infatti battuta per 2-0 disputando una gara tranquilla, senza impennate trascendentali di gioco, al riparo da sorprese difensive, attuando una manovra coinvolgente, se pure priva di ritmo intenso e di guizzi risolutivi. Se siano questi dei fattori di maturità strategica oppure un opportunismo momentaneo, lo potrà

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A 35 anni dal tragico incidente, la curva nord dello stadio comunale di "Via del Mare" è stata intitolata ai giallorossi Lorusso e Pezzella. Sabato scorso verso mezzogiorno, in presenza di familiari e tifosi, il Sindaco di Lecce ha scoperto una targa commemorativa in memoria di Michele e Ciro, indimenticati calciatori leccesi. Una bella pagina sportiva. Intanto il Lecce ha espugnato Carpi con La Mantia e si piazza al secondo posto in classifica. Partita arrembante nel primo tempo e di

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Con due reti di di Falco e La Mantia nella ripresa, il miglior attacco del torneo piega la migliore difesa su un campo reso pesante dalla pioggia dell'intera giornata. Sfatato così il tabù delle sconfitte dopo la sosta per la nazionale contro l'ostica Cremonese. Ed ora il Lecce vede la classifica dall'alto, al terzo posto dietro Palermo e Pescara. In casa giallorossa c'è felicità ed ottimismo, ma occorre continuare a rimanere con i piedi per terra. La salvezza è l'obiettivo dichiarato e tutto

NCC-GiorgioMarti
Banner Promozionale - Right
Banner promozionale - Bottom
© 2019 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok