25 Giugno 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
NCC-GiorgioMarti-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Si respirava salentinità ieri sera al ristorante di via Vittoria Colonna a Roma, “Le Carré Français”, in cui è stato presentato il primo club di tifosi leccesi della Capitale. In una saletta al primo piano, fra maglie storiche celebrative degli idoli sportivi dei “lupi” leccesi, è stato allestito uno spazio per il pubblico ed uno schermo televisivo che, dalla prossima stagione, trasmetterà le partite della squadra pugliese. Il “Lecce FanClub DocRoma” porta il nome del presidente dell’Unione Sportiva Lecce, Saverio Sticchi Damiani, che conosce bene la zona del centro di Roma, essendo ivi sito il suo studio legale: “Sono qui a pochi passi, è un onore per me rappresentare una società virtuosa, con i bilanci in regola, che avevamo l’obbligo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L'azzardo o presunto tale scaturisce da situazioni oggettive e calcoli matematici che impediscono a Benevento e Palermo di intralciare il traguardo del Lecce. Se i campani si son fatti fuori perdendo contro il Crotone, i siciliani versano quasi in agonia scaturita dalle tristi vicende societarie che influiscono inevitabilmente sulla psiche dei rosaneri. Vista in quest'ottica ottimale, la deficitaria partita di Padova assume un rilievo inconsistente sia per la classifica che per la stessa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Corini, trainer delle "Rondinelle", ha perso la gara contro il Lecce già prima di scendere in campo. In questa sua disfatta iniziale ha inciso notevolmente l'atteggiamento conservativo, privo di mordente offensivo, fondato su cautela strategica che la sua formazione ha applicato per tutti i '90. La scelta poi di uno spento Ndouj, trequartista al posto di Tremolada, che nella gara precedente si era distinto parecchio, ha contribuito a rendere evanescente l'attacco mitraglia, notoriamente

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La 36ma giornata poteva essere incorniciata con la tanto attesa promozione in A. Le inaspettate notizie giunte da Palermo, che pareggiava contro lo Spezia (2-2) nell'anticipo, ci facevano pregustare una festa attesa da otto anni, un sogno diventare realtà. La vittoria a Padova, ultima in classifica, sembrava una formalità, le emozioni sembravano non finire qui. E invece, un Lecce che non ti aspetti in campo, sgangherato e spento, ha fallito il primo match point per la A.                 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 Al "Via del Mare", gremito come ai tempi della A, il Lecce vince la partita di cartello contro la capolista Brescia e torna in vetta alla classifica, ad un passo dalla promozione. In 25mila circa festeggiano il trionfo leccese e si preparano a celebrare il ritorno nella massima serie, che, salvo sorprese clamorose, è ormai a portata di mano con due vittorie. Promozione che potrebbe arrivare in anticipo se nel turno infrasettimanale il Lecce vincesse a Padova ed il Palermo pareggiasse. A più

NCC-GiorgioMarti
Banner promozionale - Bottom
© 2019 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok