19 Gennaio 2020

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
IL REGISTA OMAR PESENTI CON IL DOCUMENTARIO "ITALIA 70 - 10 ANNI DI PIOMBO" CONQUISTA IL LECCE FILM FEST. PREMIO CINECLUB AL CORTO DI ANIMAZIONE "AUTUMN OF THE NATIONS" DI CESARE SALDICCO. OTTIMO BILANCIO PER LA QUATTORDICESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL PROMOSSO DA CINECLUB FIORI DI FUOCO E DIRETTO DA NICOLA NETO E ORNELLA STRIANI  "Italia 70, 10 anni di piombo" di Omar Pesenti è il film vincitore della quattordicesima edizione del "Lecce Film Fest - Festival del cinema invisibile", promossa dal

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Parlando del teatro della nostra terra, abbiamo constatato che non vi è una vera e propria tradizione autoctona che abbia avuto grande risonanza nel resto del Paese, pur presente soprattutto grazie alla spinta di autori come Protopapa e Fiorentino; al contrario, il teatro di Goldoni, Pirandello o De Filippo, pur intriso di regionalismo, ha attecchito sul panorama nazionale. Eppure nel Salento sono vivi e presenti i mestieri del teatrante e dell'attore, fatto dovuto alla forte presenza di

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Un treno che corre verso una destinazione ignota. Un libro abbandonato su un sedile. Un regalo rifiutato, una storia finita prima ancora di nascere, diventano un dono che si moltiplica e porta il cambiamento nelle storie dei passeggeri che leggeranno queste pagine. Parte da qui «Animula», il romanzo di Mercedes Capone pubblicato per i tipi di Collettiva Edizioni Indipendenti e inserito nella collana «Taccuini e altre cose». Una «magia», quella narrata dalla Capone,  che può accadere, se il

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
«Mio padre a quarant’anni aveva capelli del tutto bianchi; mia madre e mia sorella avevano lunghi capelli lisci e chiari; io dalla sorte avevo avuto in dono una criniera riccioluta e folta di uno spudorato rosso vivo, tanto acceso e luminoso da parere innaturale, effetto ingigantito da ciglia e sopracciglia che avevo invece scure e nette». È tutto racchiuso in queste righe di incipit il carattere delle protagonista di «Malepilu», il romanzo breve di Annamaria Gustapane edito da Besa. Salento

NCC-GiorgioMarti
Banner promozionale - Bottom
© 2019 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok