19 Agosto 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
NCC-GiorgioMarti-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Tutto pronto ad Andria per il varo del XVI Premio Biol, che dal 26 al 28 aprile porrà a confronto i migliori oli extravergini biologici del mondo, in una kermesse che darà anche spazio a forum, seminari di degustazione, visite guidate, incontri BtoB, mostre e momenti conviviali (programma e ultime iscrizioni agli eventi su www.premiobiol.it). Battuto il record di iscrizioni degli oli in concorso, oltre 380 - contro i 350 dell’ultima edizione - giunti da 19 Paesi: oltre l’Italia - che registra a novità degli extravergini trentini, mentre la Puglia, “padrona di casa”, ne porta in finale più di 50 - anche Albania, Arabia Saudita, Argentina, ustralia, Cile, Croazia, Grecia, Israele, Libano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Una buona opportunità per le tipicità salentine e per un'agricoltura sociale La Camera, accetta all’unanimità la legge Realacci-Lupi sui Piccoli Comuni. L’approvazione appare propositiva perché indica finalmente con chiarezza la direzione più equa per ridare importanza ai piccoli centri che stanno perdendo ruralità e tradizione. Tale decreto, interessa i comuni italiani con meno di cinque mila abitanti che sono il 72% delle

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Proposte concrete per rivalutare un territorio La Puglia è la regione italiana con il più importante patrimonio olivicolo. Oltre 350.000 ettari di superficie agricola, sono coltivati ad ulivo (pari al 25% della superficie agricola utile regionale); di tale estensione, il Salento detiene circa 84.000 ettari di oliveti, pari a circa10 milioni di piante. Il 70% di queste piante non supera un secolo di vita mentre i restanti esemplari, hanno età ultrasecolare. Alberi plurimillenari, dunque

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Negli ultimi anni si è assistito al diffondersi di una malattia di origine fungina nota come "lebbra delle olive" che ha colpito gran parte degli uliveti presenti nel territorio comunale. Nella campagna agraria in corso 2010/11, a causa del verificarsi di particolari condizioni ambientali, la malattia ha assunto carattere epidemico, provocando danni notevoli superiori al 30%. Al momento, purtroppo, non esistono possibilità di lotta al fenomeno. L'assessore alle Politiche Agricole, Daniele Merico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Con DPR del 2/11/1976 la pregiata produzione vitivinicola salentina acquisisce ulteriore rilevanza grazie al riconoscimento della Denominazione d’Origine Controllata (D.O.C.) dei vini “Copertino”.   Con tale designazione si intendono” i nomi  geografici e le qualificazioni geografiche delle corrispondenti zone di produzione-usati per designare vini che ne sono originari le cui caratteristiche dipendono essenzialmente dai vitigni e dalle condizioni naturali di

NCC-GiorgioMarti
Banner promozionale - Bottom
© 2019 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok