20 Luglio 2024

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
Si celebrano gli 800 anni del primo Presepe nel 2023, realizzato da San Francesco a Greccio in provincia di Rieti, un lieto evento che ci riporta alle radici del Natale, alla tradizione più intima e familiare della Natività, in luogo caro al Santo, che gli ricordava la Palestina. Il primo Presepe Vivente della storia venne realizzato con l'autorizzazione del Papa Onorio III, con l'aiuto del Signore di Greccio, Giovanni Velita, amico del Santo, così Betlemme fu a Greccio nel 1223. Gesù Bambino, la Madonna e San Giuseppe, il bue e l’asinello, i pastori, i Magi, gli angeli e la stella. Luce del Natale, per tanti, soprattutto bambini, è la festa più bella dell’anno. L’atmosfera natalizia dona un po’ di serenità dopo un altro anno non facile

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Torna alla città, con un nuovo allestimento, la Pinacoteca del Museo Castromediano intitolata ad Antonio Cassiano. Ai “Paesaggi” della Collezione Archeologica, si aggiungono i “Paesaggi d'Arte” per completare il percorso museale dentro la storia della cultura del Salento. Sarà aperta al pubblico mercoledì 20 dicembre 2023 alle ore 18.00. Tanti gli artisti presenti nelle sale del Museo, dal ritratto di Sigismondo Castromediano di fine Ottocento opera di Gabriele Lenti, a Gioacchino Toma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
I pittori della “vera arte” in mostra alla Fondazione Palmieri a Lecce. Vernissage il prossimo 11 novembre della mostra «Isoformismo. Elogio della follia», che vedrà in esposizione le opere pittoriche degli artisti Vito Capozzi, Marcello Cerrato, Michele Saliano e Gino Scarpazza. Si tratta di pittori che fanno parte del cosiddetto Isoformismo, corrente pittorica che si propone come erede legittima della più antica e Vera Arte. Il lessema, pur essendo un neologismo, recupera la sua etimologia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Bosco di Lecce è una riflessione sul concetto di bosco, su quale sia il nostro rapporto con l’ambiente naturale e socio-culturale e su quali insegnamenti preziosi possiamo estrarre da esso. Al MUST dal 19 novembre 2023 al 4 febbraio 2024 sarà esposto "un affresco multimediale di sculture, dipinti, installazioni, fotografie e opere icono-sonore della sua residenza in città". Il bosco è simbolo della dualità tra unico e molteplice, elementi centrali anche nella pratica artistica di Avital che

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Giovedì 29 giugno alle ore 18.30 verrà inaugurata la mostra "Angelo Filomeno. Works. New Millennium." La mostra nasce dalla collaborazione tra il MUST Museo Storico della Città di Lecce e il Laboratorio TASC Territorio, Arti visive e Storia dell’arte contemporanea del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento e sarà visitabile dal 29 giugno al 22 ottobre 2023. Ideata dalla direttrice del MUST, architetto Claudia Branca e curata dal professore Massimo Guastella, docente di

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2008 - 2024 Salento in Linea