05 Marzo 2021

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il Lecce punta al primo o al secondo posto, alla promozione diretta per intenderci, lo ha dichiarato mr Corini, senza mezzi termini, alla vigilia della gara contro il Pescara, in conferenza stampa. Finchè la classifica lo permetterà il Lecce lotterà per i primi due posti. Il tecnico vede una squadra in crescita, fatta di giovani emergenti e veterani esperti, il momento è quello giusto. Purtroppo contro il Pescara la scintilla giallorossa non si è vista, o almeno non ha prodotto quel fuoco

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il Lecce scommette sui giovani, Bjorkengren, Hjulmand e Rodriguez sono i talenti scovati dal ds Corvino su cui mr Corini ha deciso di puntare per risollevare le sorti della squadra e provare a risalire la china. Titolari contro la Cremonese Gallo, Hjulmand e la furia giallorossa Rodriguez, confermato Bjorkengren, Lucioni capitano, Henderson trequartista al posto di Mancosu, ai box con Tachtsidis per motivi fisici. Si ricomincia così, la partita del ritorno alla vittoria, dopo quattro turni di

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Come tutti sanno, il Lecce non vinceva al "Via del Mare" dal 27 dicembre scorso, nel calcio è un lasso di tempo lungo per un club aspirante a traguardi importanti. Abbiamo scassinato il forziere, ma non abbiamo ancora trovato l'oro. Diciamo che due vittorie di fila sono ben incoraggianti, ma che continuiamo ad auspicare altre vittorie per dare continuità ai risultati. Si costruiscono così le grandi imprese. Anche a Pescara, prossimo avversario del Lecce, bisogna cercare di vincere. I modesti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Se pensiamo che la partita con il Brescia solo due anni fa era il match clou della serie cadetta, abbiamo detto tutto. In due stagioni molte cose sono cambiate, ambedue le formazioni sono approdate in A dopo alcuni anni di assenza, poi l’amara retrocessione, da mettere in conto per delle matricole, ma ancora difficile da superare appieno per entrambe. Ed ecco che la partita della gloria diventa una partita quasi normale, del riscatto, del rilancio, di voglia di tornare ad essere protagonisti in

Banner promozionale - Bottom
© 2020 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok