10 Agosto 2020

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La partita del riscatto e della tanto auspicata prima vittoria casalinga, si è trasformata in un altro clamoroso flop. Il Bologna vince meritatamente rimettendo a nudo i guai del Lecce, a cui Liverani non riesce proprio a mettere una toppa. Non si tratta solo di valenza e qualità dei singoli, per la quale il tecnico scivola inopportunamente con dichiarazioni pubbliche che intaccano capacità e prestigio dei suoi giocatori, ma di fattori tecnico/tattici, invisi al trainer giallorosso.  L'assetto difensivo, così come il modulo e le scelte, lasciano molto a desiderare sia per l'imposizione di uscite basse, improprie per Lucioni, Rossettini, Calderoni e Rispoli, sia per le chiusure e marcature, allegre, distratte, deconcentrate e non

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
Dopo la bella vittoria di Firenze, il Lecce si è appannato, una pericolosa involuzione ha riportato la squadra indietro, accompagnata dai soliti errori. Contro il Bologna, la tanto attesa prima vittoria al "Via del Mare" non c'è stata. La fisicità dei felsinei ha prevalso per gran parte del match, il lavoro del tecnico Mihajlovic ha riportato i rossoblù in posti di classifica più tranquilli, mentre il Lecce annaspa nella zona grigia, con la peggiore difesa del campionato. Negli ultimi minuti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Era una partita importante, delicata, difficile, una sfida per la salvezza, ma per gentile concessione del Lecce è stata una gara alla camomilla. Lecce non pervenuto, che ha regalato alle rondinelle la partita delle prime volte. Errori e soprattutto un atteggiamento superficiale sono alla base della pesante sconfitta. Primo tempo brutto, accade spesso negli ultimi tempi, e ripresa senza reazione, senza scossa, neanche Falco riesce nell'impresa. La partita si chiude con cinque attaccanti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il Lecce delude in una gara di notevole rilevanza per il suo progetto salvezza.  La prestazione deficitaria, particolarmente in retrovia, da inquadrare comunque in un processo di adattamento al massimo campionato calcistico, trova le sue motivazioni e cause in problematiche congenite di natura tecnico tattica e mentale. Proprio quest'ultimo fattore, quello psicologico, tradotto in disattenzione soprattutto difensiva, stupisce ed allarma in considerazione della indispensabile determinazione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A dirigere l'orchestra giallorossa, assumendosi tutte le responsabilità sia nel bene che nel male, è stato chiamato il tecnico romano, a cui sono state affidate le sorti calcistiche di un club decisamente proiettato verso la salvezza nella massima serie. Le sue scelte di formazioni, mettendo in campo gli elementi più in forma, e quindi utili allo scopo, rappresentano il mezzo indispensabile ed aprioristicamente necessario perché si conquistiino le vittorie. Quando esse risultano

Banner promozionale - Bottom
© 2020 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok