24 Gennaio 2022

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Colpo grosso ascolano al “Via del Mare”, i bianconeri tornano a casa con un bottino pieno, mentre il Lecce rimedia la quarta sconfitta stagionale regalando la rimonta agli avversari nel momento in cui era atteso al varco per un rilancio in grande stile. Così va il calcio, da una vittoria data per scontata siamo passati ad una cocente sconfitta, di un Lecce che, pur avendo ampi margini di miglioramento, ha bisogno di un reset generale per non continuare a girare ancora a vuoto. Si è interrotta la striscia positiva di sei turni, 4 pareggi e due vittorie, la nota dolente del cammino giallorosso sono i dieci pareggi collezionati che giustificano il ritardo dalla vetta. Dieci pareggi sono tanti, da parte del tecnico Corini ravvisiamo una certa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Prossima partita al “Via del Mare” contro l’Ascoli nella 21ma giornata, attualmente ex fanalino di coda, all’andata il Lecce si impose in trasferta 2-0. Sembrano già altri tempi, la delusione per la retrocessione era ancora viva come la voglia di tornare presto in alto. Adesso sono i giovani la vera forza del Lecce, in prospettiva, questo prevede il lungimirante progetto del ds. Corvino. Alcuni sembrano molto promettenti, dei campioncini in erba pronti a spiccare il salto di qualità, la

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Si aspettava la gara contro l'Empoli per verificare il tasso di forza dei salentini rinforzati dagli ultimi ritocchi invernali e sempre proiettati verso l'alta classifica. Il responso è stato dal sapore di un dolce al veleno stante i primi 70 minuti giocati amaramente ed un finale intenso al cardiopalma piacevole. I toscani dettano legge per lunga parte del match dimostrando una netta superiorità che annichilisce gli uomini di Corini incapaci di reagire ed impensierire i primi della

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
L’Empoli è campione d’inverno, con 38 punti, il Lecce è sesto in classifica con 30, ma consapevole di essere una squadra che può lottare per la promozione. Il club leccese ha il merito di aver rallentato la fuga della capolista con una fiammata finale. La Salernitana, seconda in classifica a 34 punti, appare alla portata del Lecce, che ha collezionato 7 vittorie, 9 pareggi e 3 sconfitte, con 34 reti fatte e 24 subite. Per esigenze tecniche mr Corini ha cambiato il modulo di partenza. Coda

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Dal mercato di riparazione giungono i primi segnali certi dal Lecce, i primi trasferimenti ufficiali. Rossettini è stato ceduto al Padova. Al Lecce arriva il giovane danese Hjulmand (classe 1999) per rafforzare il centrocampo. Non teniamo conto dei vari rumors di questi giorni, i tifosi pensano sempre in grande, mentre il Ds Corvino va alla scoperta di giovani talenti e difficilmente svela o conferma le trattative in corso. E’ abile nel sorprendere tutti, anche perché il mercato non riguarda

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2021 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok