17 Luglio 2024

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La splendida cornice di pubblico del Via del Mare, circa 27mila spettatori, merita il palcoscenico della serie A. Entusiasmo alle stelle, esplosione di gioia per le reti della grande rimonta, grandi emozioni. Una giornata straordinaria, da almanacco del calcio, che può regalare il gioco del "pallone" con la sua imprevedibilità. La partita: muovere la classifica era di fondamentale importanza per non rischiare di rimanere impaludati in una zona rischiosa, meglio un “puntone” di niente. Adesso il Lecce ha 14 punti, mentre il Cagliari terzultimo ne ha 9. Contro il Milan abbiamo visto una partita dai due volti, tra primo tempo da dimenticare e secondo da incorniciare. Si era messa bene, diciamo, la gara con l’infortunio a Leao al 10’, il

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Ascolta l'articolo: Leggi l'articolo: Lecce - Milan 2-2. Pareggio pirotecnico al Via del Mare : Giroud e Reijnders scappano, Sansone e Banda li riprendono...ma quel gol di Piccoli... Partiamo dal pazzesco finale: siamo giá nel recupero quando Giroud pretende un fallo di mano di Pongracic, l'arbitro Abisso è di diverso avviso e dopo veementi proteste, il francese prende prima il giallo e poi il rosso. Sul rilancio, Piccoli difende palla spalle alla porta, si libera del difensore, si gira e da

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ascolta l'articolo: Leggi l'articolo: Roma - Lecce 2-1. Il Lecce si suicida nel recupero. Due gol in tre minuti e tutti a casa. Inevitabile partire dal minuto 90+1 nell'analisi di una partita che, diversamente, avrebbe ricevuto dei commenti dal tono: un Lecce più forte dell'arbitro e della pressione romanista, conquista 3 punti preziosissimi. Infatti, prima del patatrac finale, nonostante un arbitraggio quanto meno discutibile (non parliamo mai degli arbitri, ma qui è doverosa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il Lecce lotta, soffre, resiste, sfiora il colpaccio all’Olimpico e subisce il ribaltone nel recupero finale. Amaro finale di una partita intensa, che con un pizzico di mestiere il Lecce avrebbe potuto vincere. Dello svedese Almqvist la rete del vantaggio al 72’ che ci ha fatto accarezzare un sogno, poi la beffa nei minuti finali, di testa l’iraniano Azmoun al 92’ e di forza Lukaku al 94’. Anche un punto a Roma ci avrebbe fatto comodo, le partite finiscono quando arbitro fischia diceva un

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Nessun dramma, contro il Torino la sconfitta ci può stare, i granata sono una squadra arcigna capace di vincere ovunque. Archiviamo il ko e pensiamo al domani. Le prossime due partite saranno difficili, contro la Roma in trasferta e il Milan in casa, non bisogna perdere concentrazione e determinazione. Il Lecce fin qui ha disputato un buon campionato, 13 punti, 3 vittorie, 4 pareggi, 3 sconfitte, 10 reti fatte e 12 subite, un ottimo cammino, undicesimo posto. La terzultima ha 7 punti, sei di

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2008 - 2024 Salento in Linea