02 Marzo 2024

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
A quattro giornate dal termine del campionato, il Lecce si è complicato la corsa alla salvezza con una brutta sconfitta in casa, inaspettata per certi versi, contro l’Hellas. Beninteso che il Lecce è ancora in una posizione di vantaggio, sedicesimo in classifica, ma le distanze si sono accorciate, il Verona a -1 è uscito per ora dalla zona rossa, ci è finito lo Spezia che rimane a -4 dai giallorossi, infine, la rimonta della Cremonese rischia di sparigliare le carte. In questo momento è il Verona a sembrare più tonico fra le quattro contendenti. Staremo a vedere, seguiremo con passione le sorti del Lecce. Adesso ci vuole uno scossone, non si può affrontare una diretta concorrente alla salvezza con un atteggiamento blando, poco

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ascolta l'articolo: Leggi l'articolo: Lecce - Verona 0-1. Un Lecce opaco perde in casa e rilancia il Verona. Che la partita sarebbe stata difficile lo si era capito subito, dopo la traversa colpita dagli scaligeri quando non era ancora trascorso un minuto di gioco, così come poco dopo, quando Falcone aveva messo una pezza dopo un'azione in fotocopia. Tuttavia, dopo la prestazione di Torino in settimana, era lecito aspettarsi un altro Lecce. Va bene non avere fretta, attendere l'avversario, ma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Ascolta l'articolo: Leggi l'articolo:   Juventus - Lecce 2-1. I redivivi Paredes e Vlahovic battono un ottimo Lecce. Non basta un rigore di Ceesay ai giallorossi per uscire imbattuti dall'Allianz Stadium di Torino, al cospetto di una buona Juventus. Decisamente positiva la prova del Lecce, che avrebbe meritato qualcosa di più al termine di una gara che ha visto le due squadre lottare su ogni pallone e che poteva terminare con qualsiasi risultato. Certo, se si pensa che per i bianconeri sono

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Si avvicina lo scontro diretto contro il Verona, prossimo avversario al “Via del Mare”, partita determinante ma non decisiva. Intanto, la classifica è rimasta invariata nella 33ma giornata, il crollo del Verona in casa contro l’Inter, la sconfitta dello Spezia a Bergamo ed il Lecce battuto a Torino, lasciano tutto come stava. Il rush finale, le ultime cinque partite, sarà sicuramente da seguire, tutto può accadere in classifica, tranne al Napoli, già campione d’Italia. Una partita coraggiosa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Finalmente, il Lecce torna a vincere al “Via del Mare” dopo otto turni di pausa, con un rigore trasformato da Strefezza al 62’ contro l’insidiosa Udinese. Il successo di misura, meritato e sofferto, porta ai giallorossi tre punti pe-san-tis-si-mi, la settima vittoria in campionato e 31 punti in classifica. Una vittoria importante in un match che non si doveva sbagliare e così è stato. Un plauso va a Falcone che tra il primo ed il secondo tempo ha negato una rete su rovesciata a Lovric e un

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2008 - 2024 Salento in Linea