17 Gennaio 2021

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Finisce a reti inviolate la tanto attesa e temuta sfida contro il lanciatissimo Monza al "Via del Mare", che vede finalmente il ritorno in panchina del tecnico Corini. Nel Monza non gioca lo spauracchio Balotelli, fermato da un infortunio durante il riscaldamento. Ma i brianzoli sono comunque una squadra temibile, ambiziosa, una corazzata che per ovvi motivi sarà protagonista anche nella massima serie. Di questa sfida ad alta quota rimane ben poco, avara di emozioni e sussulti, senza reti, quasi a volersi accontentare del pari per proseguire il cammino verso l'obiettivo principale: la promozione. Per il Lecce non è un'occasione persa, anche se la classifica si muove di un solo punticino, ma la squadra ha dato prova di carattere, di buona

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La sfida contro il Cittadella non era facile, la classifica parla chiaro, i veneti sono una formazione forte, ambiziosa e tatticamente intelligente. Il Lecce gioca a sprazzi, come negli ultimi tempi, ma l'impresa di espugnare il "Tombolato" l'ha sfiorata. La classifica comincia ad allungarsi, la Salernitana è stata sconfitta dal super Monza, che con la prima rete di Balotelli continua a scalare la classifica. L'Empoli è tornato in vetta, Cittadella e Spal seguono il terzetto al vertice. Il

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Dopo il blackout generale contro il Pisa, così definito dal ds Corvino, giunge il secondo stop del Lecce, questa volta nello scontro diretto a Ferrara, contro la forte Spal. C'è mancato solo il risultato, sono tanti a dirlo, dal tecnico Lanna, il vice di Corini, al presidente Sticchi Damiani, ma sta di fatto che il Lecce, anche se la sconfitta fosse immeritata, ha comunque lasciato per strada altri punti importanti. Ricordiamo che la vittoria ora manca da 5 turni, cominciano ad essere tanti per

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
C'è confusione, poca lucidità in campo, agonismo frenetico e inconcludente, il Lecce annaspa, non chiude gli spazi, la manovra appare estemporanea, scarso il movimento senza palla, i giallorossi non si smarcano, gli unici sprazzi di gioco partono dai piedi del greco Taxi. In avvio ci prova Lucioni di testa a sbloccare la partita, ma il portiere vicentino fa una grande parata, poi il Lecce subisce lo svantaggio, assist di Zonta, che taglia tutta la difesa immobile, e rete del veterano Marotta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Sorpresa di Natale, clamorosa sconfitta del Lecce in casa contro l’imprevedibile Pisa. Sconfitta netta, pesante, meritata, sconcertante, amara, senza appello, frutto dei soliti errori marchiani. La qualità del Lecce si è sciolta al pallido sole leccese, si è interrotta così la striscia positiva di nove giornate, forse doveva accadere per la legge dei grandi numeri, ma resta comunque una sconfitta sofferta ed inaspettata. La squadra votata all’attacco si scopre facilmente e incassa reti, tante

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2020 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok