24 Febbraio 2024

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Una settimana dopo il successo casalingo del Gammadue Secchia Rubiera in gara-2 della semifinale scudetto contro i Campioni d’Italia in carica della Italgest Salento d’amare Casarano, le due squadre si accingono a disputare domani  (02 maggio) alle ore 19:30, al Pala Italgest di Lecce, la decisiva “bella” per l’accesso in finale. Ad attendere la vincente della sfida tra salentini e romagnoli c’è il Conversano, già qualificato dopo aver avuto la meglio in due incontri del Bologna dell’ex Tarafino, il quale rimane con le tasche vuote dopo anni di successi, anche nelle file casaranesi. La partita di domani contrappone due squadre che negli ultimi anni hanno dato vita a contese al

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Una vittoria attesa da tempo al Via del Mare, una vittoria che ci consente ancora di respirare aria di salvezza anche se la giornata non c’è stata favorevole. Purtroppo, sia il Torino che il Bologna hanno vinto e ci precedono di tre e di due punti. Contro il Catania il Lecce ha disputato un buon primo tempo. Nella ripresa giallorossi inguardabili, errori grossolani e circolazione della palla scadente hanno permesso al Catania di rientrare in partita. Benussi ci ha messo una pezza

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il pareggio ottenuto dalle nostre ragazze nella gara interna valevole per l’ottava giornata del girone di ritorno del campionato di calcio a cinque femminile UISP, contro le ragazze del New Team Atanatos, lascia un certo amaro in bocca, non tanto per il risultato in sé per sé, tutto sommato giusto, quanto per la consapevolezza di aver letteralmente buttato al vento una buona occasione per cementare l’ottima posizione in classifica. Probabilmente, la tensione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Gammadue Secchia Rubiera – Italgest Salento d’amare Casarano 26-22 (11-10) SECCHIA: Stankovic, Malavasi, Kogelnik, Silva, Dordijevic, Zoboli, Guerrazzi, Santilli, Serafini, Ronchi, Britos, Riccobelli, Morelli, Doldan. All. Ghedin CASARANO: Fovio, Amendolagine, Buffa, Kammerer, Stritof, Ognjenovic, Lovecchio, Telepnev, Prskalo, Opalic, Carrara, Di Leo, Brajkovic, Torbica. All. Trapani Arbitri: Alperan-Scevola (sez. di Milano) Parziali ogni dieci minuti: 3-2; 6-4; 11-10; 16-11; 21-17

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Quando tutto sembra andare contro i giallorossi, la fortuna, gli errori arbitrali e quant’altro, il Lecce ha l’obbligo morale di non mollare. Bisogna dimostrare a tutto il circo del pallone che il Lecce è una squadra in grado di salvarsi, nonostante tutto. Contro la Roma i giallorossi hanno giocato bene, hanno messo la voglia e il cuore, hanno provato a raddrizzare una gara che si era subito messa male. Sembrava la giornata giusta. Poi il fattaccio, l’ennesimo di

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2008 - 2024 Salento in Linea