13 Luglio 2020

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Murales sulla collina di Caprarica di Lecce, la Serra (105m s.l.m.), ideato dal Comune di Caprarica e dall’archeodromo del Salento Kalòs. Il Murales narra la storia delle origini della terra salentina, dalle popolazioni indigene alle migrazioni dei Messapi, qui il popolo dei due mari fondò le sue colonie (Messapia “terra di mezzo”). Una pergamena ideale del Salento ne racconta la storia ed il mito attraverso il tema dell’accoglienza, che ha caratterizzato da sempre la nostra terra per la sua posizione geografica (Canale d’Otranto), favorendo migrazioni, scambi commerciali e culturali. Realizzato da artisti locali molto conosciuti – Frank Lucignolo e Sandro Crash con la collaborazione di La Marina e Simon - e con la consulenza storica

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
(foto 3) Nascoste tra le scartoffie delle stanze degli uffici comunali di Lecce, sono venute alla luce, è il caso di dire, 90 opere d’arte, appartenenti al patrimonio artistico della Città. Opere spesso sconosciute ai più, passate inosservate, archivio o galleria di come eravamo. “Arte fuori dal Comune” è il titolo della mostra, inaugurata lo scorso 16 novembre nelle sale del Must di Lecce (Museo Storico), che riconsegna idealmente al pubblico le 90 opere d’arte fino al 16 febbraio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Interno Contemporaneo è una mostra d’arte che accoglie cinque mini personali, improntate come confessioni autobiografiche: cinque artisti presentano il loro operato presso gli spazi di Antica Saliera, studio d’arte e gallery nel cuore di Lecce: attraverso un percorso ed un linguaggio non figurativo, che si snoda tra la fotografia, la pittura informale e quella materica, conosceremo ed entreremo nel vivo del loro mondo, nelle loro emozioni, fino a rendere chiaro, comprensibile e fruibile il

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Gina Affinito, in collaborazione con Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e con il Patrocinio del Comune di Lecce è lieta di presentare il progetto espositivo NEL BUIO Percorso espositivo sensoriale Lecce | Ex Conservatorio Sant’Anna Via Santa Maria del Paradiso, 8 dal 13 al 20 dicembre 2019, inaugurazione venerdì 13 dicembre 2019 ore 18.00 Il progetto La mostra, a cura di Gina Affinito, si compone di una sequenza di opere materiche che formeranno un percorso espositivo nella

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Dal 22 ottobre e sino al 19 novembre prossimo Kunstschau_Contemporary Place a Lecce (via Gioacchino Toma 72) ospita la mostra «Some roses have no fragrance» con le opere di Ambra Abbaticola e Grazia Amelia Bellitta a cura di Nicola Zito. Basato sull’ interazione tra tangibile e impalpabile, in una riflessione comune sull’esplorazione del corpo umano come metafora di una dimensione posta oltre la sfera del concreto, il progetto «Some roses have no fragrance» di Abbaticola e Bellitta convoglia

Banner promozionale - Bottom
© 2020 Salento in Linea
I Cookies ci permettono di offrirti i nostri servizi nel miglior modo possibile. Continuando la navigazione sul nostro sito ci autorizzi all'utilizzo dei cookies.
Ok