18 Aprile 2024

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Banner-Libero-header

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Torna a splendere un altro gioiello della storia di Cavallino. Sabato 6 aprile, alle ore 17.30, con una cerimonia ufficiale che vedrà la presenza della autorità cittadine e regionali, sarà inaugurato il frantoio ipogeo di via Crocifisso a Cavallino, restaurato grazie a fondi regionali PSR Puglia. Si tratta di una struttura di eccezionale valore storico e di straordinaria bellezza, databile al XVIII secolo, testimonianza di un passato operoso del borgo di Cavallino che conserva i vani adibiti a presse olearie, gli ambienti per il riposo degli operai e del bestiame, le fosse per le olive e per la conservazione dell'olio e resti di torchi. La cerimonia si aprirà con i saluti del sindaco della Città di Cavallino Bruno Ciccarese Gorgoni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Nuovi eccezionali ritrovamenti archeologici emergono dal sottosuolo di Muro Leccese, una delle più grandi città messapiche. Una stanza pavimentata con cinque grandi lastre con decorazioni geometriche a rilievo, probabilmente un unicum in tutti i siti messapici indagati, altarini e dischi fittili sono alcuni dei reperti venuti alla luce in questi mesi grazie alle nuove ricerche rese possibili dalla collaborazione tra Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brindisi e Lecce e

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
CARTA ARCHEOLOGICA DI VASTE (POGGIARDO) PRESENTAZIONE IL 7 FEBBRAIO 2020  Sarà presentata venerdì 7 febbraio 2020, alle ore 18 nella sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Lecce (via Galateo 2), la Carta Archeologica di Vaste (territorio comunale di Poggiardo): curata dagli studiosi dell’Università del Salento Giovanni Mastronuzzi, Fabrizio Ghio e Valeria Melissano, è stata racconta e illustrata in un volume edito da BAR Publishing (Oxford 2019). Dopo l’introduzione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
La magia del Natale rivive nelle pagine de «Lu puparu», il numero unico a cura del Gruppo Amici delle Tradizioni «Roberto Monaco» e dell'associazione teatrale «Mario Perrotta Sr». Torna anche quest'anno, puntuale in occasione della «Mostra del presepe e dei pastori», meglio nota come «Fiera di Santa Lucia», la rivista ideata e creata dal compianto Roberto Monaco, noto «puparo» leccese, e proseguita nel tempo dall'opera instancabile di Oronzino Invitto, che ora ne è il direttore. «Costruttore di

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
                      Una cerimonia, a Lizzanello, per commemorare i settant’anni della tragica morte di Cesare Longo e Cesare Trovè, morti a causa dell’esplosione di una bomba durante il comizio dell’onorevole Giuseppe Calasso. Mercoledì 11 aprile un corteo di studenti dell’Istituto Comprensivo «Cosimo De Giorgi» di Lizzanello e Merine è partito dal Municipio e ha raggiunto la stele di Via Gramsci per commemorare i due uomini. È qui che i ragazzi hanno

libero
Banner promozionale - Bottom
© 2008 - 2024 Salento in Linea